Pubblicato il

Tutto sugli Addominali

Come più di un esperto di fitness saprà dirti, essere in forma non si riduce ad avere degli addominali piatti. Eppure un addome tonico è considerato uno degli indicatori universali di un fisico in forma. Giro vita più sottile, tartaruga tirata a lucido: la zona dello stomaco è la protagonista delle sedute di allenamento di molti nonché una nota ‘area problematica’ per la perdita di peso. Ma gli addominali scolpiti sono davvero un indice di forma perfetta? E gli esercizi che fai sono i più adatti a tonificare l’addome? Risponde l’esperta di fitness Samantha Clayton…

“L’area del ‘core’, la zona centrale del nostro corpo, non si riduce ai muscoli addominali. Un addome a tartaruga è soltanto l’indizio di una bassa percentuale di grasso corporeo”, spiega Samantha. “Per rendere visibili gli addominali, bisogna bruciare il grasso, rafforzare i muscoli e lavorare anche sulla parte bassa della schiena e sui fianchi (il ‘core’). Altro fattore essenziale è la nutrizione”. Anche rafforzare i muscoli della parte inferiore del corpo aiuta a migliorare postura e stabilità e a evitare infortuni durante gli esercizi.
 
“Tutti gli esseri umani hanno i muscoli a tartaruga, ma nella maggior parte dei casi sono nascosti sotto uno strato di grasso addominale. Lavorare sull’intera area del ‘core’ aiuta a svilupparli e a renderli più definiti”.– Samantha Clayton
POSIZIONI DA IMPARARE:
FORTE E STABILE
Le posizioni statiche con piegamenti o torsioni laterali, come la posizione dell’asse laterale, sono ottime per il quadrato dei lombi, il muscolo stabilizzatore profondo che collega la parte superiore del corpo a quella inferiore, e sono importanti per la respirazione profonda e la stabilità.
SCOLPIRE LA VITA
Per un giro vita più sottile, bisogna lavorare sui muscoli obliqui interni ed esterni, i muscoli ai lati dei fianchi che vengono usati per la stabilità e i movimenti laterali. Esercizi come il “crunch a bicicletta” che prevedono piegamenti o torsioni laterali sono l’ideale.
PANCIA IN DENTRO
Spesso chiamato il “muscolo della pancia piatta”, il trasverso dell’addome si trova sotto gli obliqui e intorno alla colonna vertebrale a cui danno protezione e stabilità. La posizione per tonificare questo muscolo è la più facile di tutte: tira in dentro la pancia e mantieni la posizione. Puoi farlo ovunque e in qualsiasi momento, quindi niente scuse!
A TERRA
Una posizione molto nota nel pilates, il sollevamento delle gambe da posizione distesa, è uno degli esercizi migliori per scolpire gli addominali bassi. In particolare, aiuta a lavorare sul più profondo dei muscoli del ‘core’, il flessore dell’anca o grande psoas.
FLETTI E TONIFICA
I famosi muscoli “della tartaruga”, che vanno dalla parte anteriore della gabbia toracica all’osso pubico, si chiamano retto dell’addome. Per scolpire questi muscoli, fai degli esercizi in cui il corpo si flette in avanti, avvicinando la gabbia toracica alle cosce. Flessioni in avanti e crunch sono un classico esempio.
.
Buon Benessere!
.
Per Consulenze gratuite personalizzate, contattami!
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *