Pubblicato il

Nutrizione e Sport: il Nuoto

Nuoto

Atleti si diventa… con la passione, l’allenamento e una nutrizione adatta e completa. Ogni sport che pratichiamo ha le proprie caratteristiche e necessita di attenzioni particolari anche dal punto di vista nutrizionale.

Trascrivo qui i consigli che il Dottor De Angelis ha voluto condividere sulle esigenze nutrizionali di chi pratica il nuoto.

Il nuoto agonistico è una disciplina dove lo sforzo “organico” è preponderante. Infatti, poiché si tratta di una attività non naturale per l’uomo, il costo energetico di questa forma di locomozione è enorme e quindi il consumo calorico di una seduta di allenamento è straordinario. Per poter quindi sostenere l’allenamento è fondamentale che l’alimentazione dell’atleta sia più che corretta non solo nei pasti adiacenti l’allenamento ma in tutta la sua giornata.
Nei pasti deve essere quindi sempre assicurato un apporto equilibrato di tutti i macro-nutrienti, carboidrati, proteine e lipidi, auspicabilmente di qualità. Ad esempio, nel caso delle proteine quelle animali sono ricche di aminoacidi essenziali e sarebbe meglio che siano a diverse velocità di assorbimento, come quelle del siero e la caseina. Le proteine alimentari sono molto utili in quasi gli sport ma nel nuoto sono essenziali, considerato in particolare il rilevante impegno muscolare di gruppi muscolari non naturalmente adibiti alla locomozione. E’ poi preferibile, specialmente nel caso del nuoto, che il pasto che precede l’allenamento, a volte di troppo poco tempo, sia di consistenza liquida o semi-liquida perché in questo modo sarà digerito ed assorbito più rapidamente.
Prof Marco De AngelisL’apporto di macro-nutrienti nei pasti del nuotatore dovrebbe però anche essere possibilmente integrato con un surplus di micro-nutrienti, vitamine e sali, considerato il superlavoro delle reazioni metaboliche durante e dopo l’allenamento, in particolare di quelle coinvolte nell’enorme produzione di energia necessaria per l’attività e nella costruzione post-allenamento, con una conseguente maggiore richiesta della partecipazione e del consumo di questi micro-elementi, che delle reazioni metaboliche sono gli effettuatori o acceleratori. Non inclusi tra le vitamine o i Sali ci sono inoltre elementi che andrebbero inclusi, quali la glutammina, un aminoacido particolare, che hanno dimostrato un certo ruolo nel facilitare il recupero e nel preservare la funzionalità del sistema immunitario.

Frullato Formula 1 PROPRODOTTO CONSIGLIATOF1 SPORT
Pasto sostitutivo in forma liquida, ottimale per assumere velocemente e senza sovraccaricare l’apparato digerente tutti i nutrienti nel pasto che precede l’allenamento. In esso vi sono infatti, in una formulazione perfettamente bilanciata e pensata proprio per gli sportivi, proteine del latte di due tipi (del siero e caseina) per una fornitura prolungata, carboidrati per fornire l’energia, vitamine, sali minerali e glutammina, per un recupero più veloce e per un aiuto alla protezione dalle infezioni.

Buon Benessere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *