Pubblicato il

I Grassi e gli Omega 3

Il grasso non è nocivo in sé, anzi, è un nutriente importante che svolge varie funzioni vitali nell’organismo. Le riserve di grasso, per esempio, proteggono i nostri organi interni e alcuni grassi essenziali sono fondamentali per la produzione degli ormoni. Quello che fa male alla salute è mangiare una quantità eccessiva di determinati grassi e una quantità insufficiente di altri.

In generale, l’obiettivo per mantenerci in salute è: ridurre i grassi saturi perché determinano un aumento del colesterolo nel sangue e mangiare invece più grassi mono e polinsaturi.

I grassi saturi si trovano in: burro, formaggio, carne, prodotti a base di carne (salsicce, hamburger), latte e yogurt intero, torte, dolciumi, lardo, sugo d’arrosto, margarine solide e grassi per prodotti da forno, olio di cocco e di palma.

I grassi mono e polinsaturi si trovano in: oliva, colza, noci (pistacchi, mandorle, nocciole, macadamia, acajù, pecan), arachidi, avocado, soia, lino e i relativi olii, salmone, sgombro, aringa, trota, semi di girasole, germe di grano, sesamo, mais.

Il corpo umano è capace di produrre tutti gli acidi grassi necessari, eccetto due: l’acido linoleico (LA), un acido grasso omega-6 e l’acido alfa-linolenico (ALA), un acido grasso omega-3. Questi devono essere apportati dalla dieta e si definiscono anche “acidi grassi essenziali”. Entrambi questi acidi grassi sono necessari per la crescita e la guarigione dei tessuti

Sia gli acidi grassi omega-3 (ω-3) sia gli omega-6 (ω-6) sono importanti componenti delle membrane cellulari e sono importanti precursori di molte altre sostanze nell’organismo come quelle coinvolte nella regolazione della pressione sanguigna e nelle risposte infiammatorie. Gli acidi grassi omega-3 sono considerati sempre di più come fattori di protezione nelle malattie cardiache letali e sono noti i loro effetti antinfiammatori, che possono essere importanti in queste ed in altre malattie. C’è anche una crescente attenzione per il ruolo degli acidi grassi omega-3 nella prevenzione del diabete e di alcuni tipi di neoplasie.

Mentre gli omega-6 sono generalmente assunti nella normale alimentazione in quantità adeguate (visto che si trovano negli olii vegetali), diverso è il discorso per gli omega-3, presenti quasi esclusivamente in alcuni tipi di pesce (pesce azzurro, salmone, trota).

[fonti EUFIC – European Food Information Coucil]

L’integrazione diventa quindi di fondamentale importanza ed è consigliata per tutti!

Herbalifeline MaxIl mio integratore si chiama Herbalifeline

Herbalifeline è ricco di acidi grassi Omega 3, le componenti benefiche dei grassi che coadiuvano il naturale funzionamento di cuore e circolazione, combattono la secchezza della pelle e aiutano anche la regolazione di altre funzioni dell’organismo, quali quella urinaria e del sistema immunitario. Normalmente gli Omega 3 sono presenti in pesci come maccarelli, aringhe e salmoni. Con Herbalifeline potrai beneficiare dei frutti che ci dona il mare!

Buon Benessere!

3 pensieri su “I Grassi e gli Omega 3

  1. […] sono: gli Antiossidanti, gli Amminoacidi L-Arginina e L-Citrullina e le proteine in generale, gli Omega 3 e gli Acidi Grassi […]

  2. […] pare gli Omega 3 sono davvero fenomenali: fanno bene praticamente a tutto! Come ho già scritto in un precedente articolo, gli omega 3 sono utilissimi per la salute del sistema cardiocircolatorio e hanno un’azione […]

  3. […] Mangia Grassi Sani La scienza è concorde su questo: gli omega-3 sono essenziali per una buona salute. Si trovano nel pesce e nei frutti di mare. E se non possiamo o vogliamo […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *