Pubblicato il

I 5 Assi delle Verdure – Seconda parte

Carota

Continuando la carrellata sulla Top 5 delle verdure, troviamo Carote e Cipolle.

Ma prima di tutto un paio di consigli:
– Fai in modo che le tue cinque porzioni di verdure al giorno siano più fresche possibile!
– Dopo avere tagliato il prodotto fresco, preparalo e consumalo prima che puoi: l’ossigeno, infatti, col tempo “arrugginisce” il prodotto fresco, riducendone il potenziale nutrizionale.

Le Carote: Informazioni
Calorie 55 (una tazza, cotte)
Carboidrati 13 g
Proteine 2 g
Fibre 4,7 g
Nutrienti principali: Una carota cruda contiene il fabbisogno giornaliero di vitamina A! e anche vitamina E, zolfo, calcio, potassio, ferro e zinco.

Qualche Notizia
• Originarie dell’Afghanistan, le carote sono piante biennali della stessa famiglia del prezzemolo.
• Rispetto alle carote crude, quelle cotte rilasciano la quantità doppia di carotene.
• Ricche di provitamina A (conosciuta anche come beta carotene, prezioso nutriente antiossidante responsabile della pigmentazione vivace di frutta e verdura).
• Scegli carote piccole e snelle, lavale/grattale piuttosto che sbucciarle, poiché il maggior numero di nutrienti si trova nella buccia o immediatamente sotto di essa.
• Conservazione: scoperte, nello comparto del frigo per le verdura.

Da gustare
• Prova a preparare una torta di carota e zenzero – deliziosa!
• Ottimo snack al posto delle patatine fritte: tagliale a bastoncini e consumale come stuzzichino!
• Tagliale e mangiale con il pinzimonio (olio, sale, aceto, pepe).
• Grattale e mettile in un panino al formaggio.
• Falle bollire con le patate e prepara un purè: aggiungono colore e sapore.
• Prendi delle carote piccole e dolci e centrifugale insieme ad arancia e zenzero, oppure prepara un succo di sole carote

 

CipollaLe Cipolle: Informazioni
Calorie 41 (una di media grandezza, cotta)
Carboidrati 10 g
Proteine 1 g
Fibre 1,3 g
Nutrienti principali: quercetina, un flavonoide con proprietà anti-infi ammatorie, e composti dello zolfo, più le vitamine A e C, zolfo, selenio e ferro.

 

Qualche Notizia
• Fanno parte della famiglia delle Alliacee, come l’erba cipollina, lo scalogno, il porro e l’aglio.
• Le cipolle sono un potente antibiotico naturale; quando hai mal di gola, prova a masticare una fetta di cipolla cruda!
• Per mantenere l’alito fresco, mangia la cipolla insieme al prezzemolo!
• Le cipolle rosse sono quelle con il contenuto più alto di flavonoidi.
• I flavonoidi sono nutrienti vegetali presenti, insieme alla vitamina C, in frutta e verdura.
• Una fetta di cipolla fresca su una puntura d’insetto procura un rapido sollievo.
• Conservazione: in un luogo fresco, asciutto e areato.

Da Gustare
• Sovrapponi a strati alterni le fette di due cipolle e fettine sottili di patata; fai cuocere nel forno a bassa temperatura… completa con del formaggio!
• Tagliale a cubetti e aggiungile al riso bollito per dargli più sapore (usa la cipolla rossa per dare un tocco di colore).
• Tagliale a fettine sottili, aggiungi un po’ d’olio e cuoci alla griglia con pomodori e funghi: ottimo per i toast!
• Prepara un’insalata con cipolla rossa piccante, arancia e olive.
• Zuppa di cipolle, cipolle arrosto, salsa di cipolle in purè… le possibilità sono infinite!

Formula 2 DonnaE se comunque lo ritieni opportuno, può essere utile integrare l’apporto di vitamine e minerali assunto con l’alimentazione. Ormai la nostra verdura nei processi di coltivazione, trattamento e conservazione, perde molto del suo contenuto di fitonutrienti… Un Multivitaminico non si sostituisce ad una alimentazione equilibrata: la sostiene!

Buon Benessere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *